Davide Rondoni, “Se tu fossi qui” Premio Andersen 2015

Se tu fossi qui (Edizioni San Paolo) di Davide Rondoni ha vinto il Premio Andersen 2015 come Miglior libro oltre i 15 anni.
Rondoni è un autore poliedrico, poeta e narratore, collabora con Avvenire e il Corriere delle Sera, ha scritto per il Domenicale del Sole 24ore e conduce su TV2000 una trasmissione dedicata alla poesia.

La giuria ha voluto premiare il suo libro:

Per la sapiente costruzione di un romanzo di formazione per giovani adulti, dove l’alto livello di scrittura riesce a trasferire sulla pagina ambientazioni suggestive e personaggi completi e ben delineati. Per un approccio narrativo incalzante, dove il percorso di consapevolezza del protagonista è raccontato con una prosa asciutta e sguardo lucido e arguto, senza moralismi o supponenze didascaliche.

La storia, una storia di quelle che riecheggia il grande Mark Twain, ha per

Davide Rondoni - Se tu fossi qui (Edizioni San Paolo)

Davide Rondoni – Se tu fossi qui (Edizioni San Paolo)

protagonista Best, un ragazzino che vive con lo zio Tomlison ai confini della Grande Palude. Il padre è il guardiano del faro, un puntino luminoso che Best vorrebbe tanto raggiungere per riabbracciare quell’uomo che neppure ricorda più. Quando “sarai un po’ più grande e più forte” è la promessa dello zio, allora ti accompagnerò laggiù. Ma perché suo padre non può venire da lui? La risposta, a una domanda mai formulata esplicitamente, la conosce già dalle parole dello zio: “Non può allontanarsi. Né di giorno né di notte. Ha una grande responsabilità”.
Un giorno Best decide di mettersi in viaggio per raggiungere suo padre e ha inizio una grande avventura.

 

Di notte si svegliava e guardava la finestra.
Il leggero taglio di luce, netto come una lama, trascorreva.
Best lo fissava.
“È là!” pensava.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.